L’Orologio della Natura

 

 

Un saggio che avvince come un romanzo: lo si legge con piacere e ti dispiace quando arrivi alla fine. Lo potremmo definire “un racconto della natura”. L’autore, partendo dall’osservazione attenta del suo giardino, dai fiori che schiudono o si richiudono, dal comportamento degli uccelli, ci porta a braccetto lungo un percorso che ci farà guardare con occhi diversi il mondo che ci circonda: dal suolo su cui camminiamo, alla volta stellata del cielo. Ci porterà a riscoprire le particolarità delle varie stagioni. Ci farà ragionare sui cambiamenti climatici. Ma tutto questo senza diventare “integralista”, rimanendo cosciente del fatto che “qui e ora” viviamo e dobbiamo adattarci e apportare il buono che nel nostro piccolo possiamo portare.

Sicuramente un libro “diverso”. Complimenti all’autore!

Dott. Fabio Romanello